Notizie

Conosci tutte le novità di Kids&Us.

Leggi le notizie di Kids&Us

2021, siamo pronti!

Pubblicato 05/01/2021 di Kids&Us

Noi di Kids&Us ci affacciamo al 2021 grati per quanto abbiamo appreso, emozionati per il nuovo inizio e con tanti abbracci per tutti i membri della nostra grande famiglia: scuole, insegnanti, studenti e, ovviamente, genitori!

L’inizio di un nuovo anno è inevitabilmente tempo di bilanci. Dunque, nelle ultime settimane anche Natàlia Perarnau, fondatrice di Kids&Us, e Quim Serracanta, il nostro CEO, si sono dedicati a fare il punto sul 2020.

Natàlia, ideatrice del metodo Kids&Us, ha utilizzato il blog come mezzo per riflettere su quali siano i ricordi più importanti che, per lei, saranno sempre associati all’anno appena concluso. Nel post ripercorre i mesi passati e ciò che abbiamo imparato nel 2020 per giungere alla conclusione che sono tre gli aspetti che hanno caratterizzato maggiormente uno degli anni più difficili delle nostre vite: lo sforzo comune nel fronteggiare e combattere il COVID-19, l’impegno di Kids&Us per garantire la continuità dell’apprendimento dell’inglese ai nostri studenti e gli abbracci nei quali non abbiamo avuto modo di stringerci.

Quim Serracanta, invece, ha rivolto la propria riflessione sul 2020 principalmente alla rete di scuole Kids&Us e allo staff della Sede Centrale di Manresa, in Spagna. Ha voluto infatti evidenziare l’impegno e i sacrifici fatti dalle scuole fin dall’inizio della pandemia, affermando che tutti insieme siamo riusciti ancora una volta a dimostrare la forza della nostra rete nel gestire una situazione eccezionale come quella che abbiamo attraversato e stiamo ancora vivendo. Inoltre, il CEO di Kids&Us ha sottolineato l’importanza di continuare a lavorare come una squadra e ha voluto menzionare il duro lavoro svolto dai vari team della Sede Centrale nell’affrontare la delicata fase di digitalizzazione del metodo, pur continuando a portare avanti il resto dei progetti in essere e i propri compiti di ogni giorno.

Alla luce di quanto abbiamo vissuto fino a oggi, ci sentiamo di affermare che siamo pronti per il nuovo anno appena iniziato!

Se non hai avuto ancora modo di leggere il post “3 ricordi del 2020”, clicca sul seguente link per entrare nel blog di Natàlia Perarnau.

Condividi su >